Gita sulla neve dell’Auremiano

Dopo la pioggia incessante della settimana passata e la nevicata di ieri sera, quale occasione migliore per andare a smaltire la cena di ieri (vedi “Cena delle Simpatiche Canaglie“) sui pendii innevati del monte Auremiano?

Il piano originale di Dean prevedeva la salita in perlustrazione del Slavnik in vista della Taianata di Natale del prossimo sabato, ma dopo un rapido consulto, si è deciso di optare per una tappa meno abituale: l’Auremiano/Vremscica che si stagliava in lontananza, anche lui completamente imbiancato dalla recente nevicata, destinazione ideale per inaugurare la Scott nuova fiammante di Piero.

Da Basovizza, lungo l’asfalto, abbiamo raggiunto l’abitato di Lokev per poi deviare sugli sterrati che costeggiano la Dolina Risnik e sfociano nei pressi di Dolnje Lezece. Da li si sale costantemente fino alla base del sentiero che conduce sull’Auremiano.

Matteo e Piero non erano mai saliti su questo monte che sovrasta la valle di Divaca pertanto la vista che si parava loro davanti non appena arrivati sul primo spiano è stata particolarmente spettacolare, complice anche la neve che copriva qualunque superficie orizzontale. Ma anche Dean, Daniele e Sandro non erano meno emozionati da quel paesaggio incantevole, esaltato da una luce particolarmente tenue che filtrava attraverso il cielo coperto donando un contrasto fiabesco ad ogni albero che si incontrava e “costringendoci” a soste ogni 5 minuti per tirare fuori i cellulare e scattare foto ad ogni occasione (e di occasioni ce n’erano davvero molte).

La neve alta ha fatto tornare tutti un pò bambini!

Godetevi le foto e speriamo di riuscire a darvi almeno un’idea di quanto entusiasmante sia stata questa uscita per noi e di regalarvi almeno dei frammenti dello spettacolo al quale abbiamo assistito in questa fredda mattina di dicembre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.