Lessinia Legend

Questo è l’anno della Lessinia. Lo si sapeva da inizio stagione. Paolo aveva più volte decantato questa gara e le sue difficoltà ed era riuscito ad arruolare un numero sufficiente di coraggiosi per iscriversi in gruppo alla leggendaria Lessinia.

Man mano che la data della gara si avvicinava, la paura e i dubbi risalivano nelle menti ma il giorno è arrivato e il 23 giugno 2018 Giuliana Plehan, Paolo Bacilo, Livio Turitto, Maurizio Germani, Raoul Boscarol, Peter Carli, Massimo Minca, Daniele Grizon, Mario Ferfoglia e Andrea Manzin si sono presentati puntuali sulla griglia di partenza a Bosco Chiesanuova in provincia di Verona.

Livio: “Sono partito giusto, con un buon passo. Dopo un pò sorpasso Raoul e Mauri e a un un certo punto incontro Naimi che ha forato. Gli lascio una bomboletta di fast, l’unica che avevo con il pensiero che una buona azione ripagherà nel tempo. Naimi mi raggiunge e insieme riprendiamo Lele Rotti.

La situazione è ottima e la gamba gira bene. Due tornanti sotto vedo Mauri, lo saluto e penso che se a tre quarti di giro lo ritrovo vicino, gli propongo di finirla assieme.

Arrivano le discese dove supero Lele e mi riavvicino a Naimi. Al bivio della scelta del percorso dove capeggia un cartello “Benvenuti all’inferno di pietra”…foro!

Dopo un pò passa Lele che mi chiede se serve aiuto. Ovviamente rispondo di no anche se tutti i tentativi di riparare la gomma sono risultati vani e ormai il ritiro è l’unico pensiero. Ad un certo punto arriva Carlo Mascia che come un angelo salvatore mi regala un fast “gigantesco” che mi permette di concludere la discesa a tappe con la ruota che si sgonfiava ripetutamente.

Arrivato all’assistenza trovo una pompa e gonfio la ruota a 3/4 atmosfere in stile anni 90. Quel tanto che basta per ricominciare la gara…e il calvario. Salite durissime e discese impegnative fanno di questa gara una delle più dure, sicuramente al livello della Hero lunga.

Concludo in 7 ore e 34 minuti dopo mille peripezie ma felice di aver concluso anche questa impresa leggendaria e nonostante tutto ottengo un 6° posto di categoria.

Splendida giornata ma soprattutto splendida compagnia, come sempre.

Giuliana Plehan e Peter Carli portano a casa un terzo posto di categoria scolpendo nella storia della Lessinia Legend due nomi del MBC Trieste.

 

 

Extreme
Pos Nome Tempo
20 GERMANI MAURIZIO 7:25:27
32 GRIZON DANIELE 7:32:38
6 TURITTO LIVIO 7:34:12
42 BACILO PAOLO 8:44:55
49 BOSCAROL RAOUL 8:44:58
Legend
Pos Nome Tempo
3 CARLI PETER 3:02:07
11 FERFOGLIA MARIO 3:36:03
3 PLEHAN GIULIANA 3:44:39
15 MINCA MASSIMO 3:47:48

Classifica Extreme

Classifica Legend

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.